Il magazine online di slogan

slogan

Mypaleskin 01Con la frase "never let anyone tell you're not beautiful "si chiude il messaggio presente nel Blog di “Em”, una ragazza londinese di vent’anni che, dopo aver già percorso una carriera come modella ha “mollato” un mestiere che odiava, per diventare regista ed occuparsi di “storytelling” per una agenzia creativa, dove progetta e realizza video per vari brand.

Il suo blog – visto che si definisce una “maniaca” del beauty -  si intitola “My Pale Skin” (La mia candida carnagione) e come claim riporta “A Make up, Beauty & Lifestyle blog”.

Nella sezione “Disclaimer”, Emma Ford -“Em” è il suo nickname –  precisa che non è legata ad alcun brand, né lavora per qualche azienda operante nel settori beauty o fashion. Aggiungendo poi che tutte le opinioni ed i punti di vista presenti nel blog sono personali e che lei – con i suoi tutorial di bellezza - vuole unicamente fornire una presentazione dei vari prodotti in modo onesto ed aperto.

Mypaleskin 02

Beh, fin qui cosa c’è di eccezionale?

Una bella ragazza che come modella a vent'anni è già “in pensione” e si è riciclata in un altro settore: Brava… Punto.

Mypaleskin 03

Il fatto è che Em ci ha messo - letteralmente - la faccia nel suo blog e con un coraggio invidiabile, si è messa “a nudo”, affrontando uno dei peggiori incubi di ogni giovane donna: la visualizzazione della sua acne, delle macchie e delle imperfezioni del suo viso struccato.

Pertanto ha pubblicato on-line sugli account dei social media dove è presente, le immagini del suo viso senza trucco: bene, Il risultato è che in tre mesi, è stata bombardata da 100.000 post sulla sua faccia: per lo più commenti sgradevoli provenienti dai vari angoli della rete.

Mypaleskin 10

Nei post parole che nessuno vorrebbe mai sentirsi dire, come: "revolting", "ugly" e "horrible” (ributtante, brutta, orribile).

Da quella esperienza veramente scioccante Em – attingendo alle sue innegabili doti di sceneggiatrice e regista - ha realizzato il video “You Look Disgusting" (Hai un aspetto ripugnante) per condividere i commenti terribili che aveva ricevuto e che avevano influenzato la sua autostima.

I commenti vanno da «I can’t even look at her.. » (Non riesco nemmeno a guardarla) a: «Seriously... Has she ever washed her face. » (Scherzi a parte ... Ma si è mai lavata la faccia?”, fino a quello che Em ha scelto come emblematico titolo del video: «You look disgusting.» (Hai un aspetto ripugnante).

Mypaleskin 05

Il video prosegue con Em che mostra altre foto – postate in un secondo tempo – dove indossa sapientemente un makeup… trasformandosi in una “cover girl”!

Ecco che i commenti in riferimento al suo aspetto ed alla sua trasformazione virano rapidamente in positivo «You look beautiful.» (Sei meravigliosa).

Mypaleskin 06

Ma non per molto... Ecco che la gente comincia a percepire il makeup di Em come  “ingannevole”: «You wear too much make-up» (Sei troppo truccata) ed i commenti passano ad essere negativi, proprio per via del trucco indossato: «You’re so ugly. That’s why you wear makeup» (Sei così brutta. Ecco perche ti trucchi).

Per poi tornare ai toni grevi delle foto in cui il suo volto appare al naturale: «Imagine waking up next to her in the morning» (Immagina di svegliarti accanto a lei la mattina), arrivando a frasi ingiuriose come: «Respect yourself damn sl*t. » (rispetta te stessa maledetta sfigata) «She still looks like s**t. » (Sembra ancora una m***a).

Mypaleskin 07

Ma Emma Ford ha ricevuto anche tantissimi post da persone (donne, ma anche uomini), sia giovani che adulte che si sono riconosciute in lei, nelle sue insicurezze e nella poca autostima.

Così, il video si conclude con una riga che sottolinea l’unica, vera, didascalia associabile al suo volto rovinato dall’acne:
“YOU LOOK BEAUTIFUL”

Mypaleskin 08 Mypaleskin 09

Ora è lei ad invitare ad unirsi alla conversazione, con l’ashtag #Youlookdisgusting.

Con esso, Em sta incoraggiando le donne di tutto il mondo a riconoscere la loro bellezza sia nel caso in cui scelgano di truccarsi, sia all’opposto se decidano di non indossare alcun make-up.

Ecco come lo presenta:

«I've received thousands of messages from people all over the world who suffer or have suffered from acne, an insecurity or self confidence issues.
I wanted to create a film that showed how social media can set unrealistic expectations on both women and men […] We're so used to seeing false images of perfection, and comparing ourselves to unrealistic beauty standards that It can be hard to remember the most important thing - You ARE beautiful.
You are beautiful - no matter how flawed you feel, no matter how upset you may about the way you look or how hard you find it to make friends, or be confident. Believe in yourself, and never let anyone tell you're not beautiful - not even yourself.»
(Ho ricevuto migliaia di messaggi da persone di tutto il mondo che soffrono o hanno sofferto di acne, e che hanno avuto insicurezze o problemi di autostima.
Ho voluto  creare un film che mostrasse come i social media possono generare aspettative irrealistiche sia negli uomini, sia nelle donne. […] siamo così abituati a vedere false immagini di perfezione, e ci confrontiamo con standard di bellezza irrealistici che può essere difficile da ricordare la cosa più importante… Tu SEI bella/o.
Tu sei bella/o- e non importa quanto imperfetta/o tu ti si senta, non importa come tu sia sconvolta/o per il modo in cui ti guardano o quanto sia difficile per te fare amicizia, o essere fiduciosa/o. Credi in te stessa/o e non permettere a nessuno di dire che non sei bella/o, neppure a te stessa/o).

Forse è il caso di fare atto di contrizione per quel “Beh, nulla di eccezionale” scritto in precedenza, no?

Killing me softly
libro

Killing me softly

Vuoi ricevere WoW?

Numeri precedenti (clicca sulle copertine per leggere)

  • Editoriale
    Autunno 2015 - Google
  • 1 a storia pizza
    Expo 2015 - Le parole del cibo
  • Editoriale Rotore
    Enigma e Betchley Park
  • Copertina Charlie Ebdo
    Speciale "Charlie Ebdo"
  • ghirlanda
    Novembre - Dicembre 2014
  • copertina-giu-ago-14
    Giugno - Agosto 2014
  • copertina-sett-ott-14
    Settembre - Ottobre 2014
  • Natale 2015 Pallina fucsia
    Natale 2015
  • banner agis1