Il magazine online di slogan

slogan

vischio spartito

Gentile lettore,

se sei atterrato su questa landing page vuole dire che hai apprezzato la migrazione di Wow! dal formato PDF alla rete…

La struttura del nostro webzine (come è definita una pubblicazione sul World Wide Web) è rimasta la stessa:

un editoriale (come quello che stai leggendo).

La presentazione di ciascun articolo in home page con una immagine significativa e l’inizio del testo, per capire se il contenuto è di interesse ed un “read more"  (leggi tutto)  per aprirlo in una nuova pagina.

Un sommario generale sulla “spalla” di destra anch’esso da utilizzare per accedere all’articolo di interesse.

E poi i libri suggeriti di WoW! con le indicazioni per poter scaricare gratuitamente il formato PDF; la consultazione dei numeri precedenti del webzine, la registrazione e  la possibilità di scaricare il PDF dell’articolo di interesse.

Insomma, abbiamo cercato di fare del nostro meglio per continuare un rapporto basato sull’interesse reciproco verso le “Words of the World”.

Ovviamente vi sono e vi saranno errori e imprecisioni che saremo ben lieti di correggere, in base ai suggerimenti che ci perverranno (prossimamente sarà creata anche una pagina FaceBook) .

La tregua di Natale 19

Un soldato può indossare una divisa inglese, tedesca o francese, ma resterà sempre un uomo: con una donna o una famiglia in attesa del suo ritorno, dei sentimenti, e una sola speranza: quella di non morire...

Dicembre del 1914. Esattamente cento anni fa, all'inizio della prima guerra mondiale, sul fronte occidentale,

Stille Nacht  1Tra le canzoni di Natale Stille Nacht, heilige Nacht! (Notte silenziosa, notte santa) conosciuta anche comeSilent Nightnella versione inglese, primeggia per due motivi.

Perchè questa carola natalizia di origine austriaca esprime l’essenza del Natale.
E poi perché è stata tradotta in ben 142 lingue!

Ecco la storia di questa canzone.

Let It Snow 7Conosciuta anche come solo Let It Snow, questa canzone fu scritta a Hollywood - dal paroliere Sammy Cahn e dal  compositore Jule Styne -  nel luglio 1945, durante una ondata di calore!
Sebbene sia considerata come un brano natalizio,

nel testo la canzone non fa alcun riferimento a questo periodo di vacanze…

All I Want for Christmas Is You3All I Want for Christmas Is You è una canzone registrata da Mariah Carey per proprio quinto album “Merry Christmas” nel 1994.  

Nonostante molti pensino che la Carey abbia eseguito una cover del brano, in realtà la cantante, insieme a Walter Afanasieff, è l'autrice del brano, nonché l'interprete originale.

The Christmas Song 6

Questo brano statunitense del 1944 è conosciuto anche come Chestnuts Roasting on an Open Fire (Caldarroste al caminetto).

Descrive una città nel periodo natalizio: persone imbacuccatei, caldarrostai e Jack Frost (Jack Brina) l'elfo collaboratore di Santa Claus che ha il compito di far nevicare per mimetizzarlo quando consegna i regali…

Last Christmas 5Last Christmas è una canzone degli Wham!, uscita come singolo natalizio nel 1984, che raggiunse il numero 2 della classifica inglese, battuta solo dal progetto Band Aid di Bob Geldof.

Il disco doveva inizialmente uscire in occasione della Pasqua del 1985 e il brano doveva intitolarsi Last Easter (La scorsa Pasqua).

Jingle Bell Rock 2

Bobby Helms incise - nel 1957 - il celebre brano natalizio Jingle Bell Rock è un classico natalizio che vanta molte cover.

Certo il testo lascia molto a desiderare, visto che non fa altro che parlare di campane che suonano e tintinnano, ma dal punto di vista melodico entra in testa e non ne esce più…

Have yourself a merry little christmas intro

“Have yourself a merry little christmas” è una canzone scritta nel 1943 da Hugh Martin e da Ralph Blaneed ed interpretata da Judy Garland nel film ”Meet Me in St. Louis” (Incontriamoci a Saint-Louis) di Vincente Minnelli, "il" regista dei musical del tempo.

La sceneggiatura è un adattamento delle storie di Sally Benson pubblicate sul "New Yorker". 

White Christmas 6Dopo aver scritto “White Christmas”  il compositore Irving Berlin  esclamò:

« I just wrote the best song I've ever written — heck, I just wrote the best song that anybody's ever written! »

(Ho appena scritto la mia migliore canzone; diavolo, ho appena scritto la migliore canzone che sia mai stata scritta !)

What  Are You Doing 11.jpgNel 1947 Frank Loesser, compositore di Broadway,  scrisse una splendida musica e queste  parole:
" Domandarsi quali braccia ti terranno stretto / Quando scoccherà la mezzanotte, [...] / La vigilia di Capodanno / Forse sono fuori di testa per supporre / Che sia proprio il mio quello che hai scelto / Tra le migliaia di inviti che hai ricevuto"...

Oh Happy Day 6Da dove viene la canzone che in Italia associamo alle festività natalizie ma che in realtà altro non è che un inno battesimale?
La storia è carina e merita di essere raccontata…

Bene, siamo nel 1967 e un ventiquattrenne nero americano - discreto tastierista nel circuito gospel - aveva fondato il gruppo vocale The Eddie Hawkins Singers.

Happy  Xmas 5
Non potevamo che concludere – per le sue implicazioni - che con la più intensa canzone di Natale mai scritta!

Questo brano di John Lennon, Yoko Ono e la Plastic Ono Band fu registrato ai New York nel 1971: i bambini che cantano in sottofondo facevano parte della Harlem Community Choir.

Killing me softly
libro

Killing me softly

SPECIALE
LA CRISI COREANA

Hwasong 01

Vuoi ricevere WoW?

Numeri precedenti (clicca sulle copertine per leggere)

  • Editoriale
    Autunno 2015 - Google
  • 1 a storia pizza
    Expo 2015 - Le parole del cibo
  • Editoriale Rotore
    Enigma e Betchley Park
  • Copertina Charlie Ebdo
    Speciale "Charlie Ebdo"
  • ghirlanda
    Novembre - Dicembre 2014
  • copertina-giu-ago-14
    Giugno - Agosto 2014
  • copertina-sett-ott-14
    Settembre - Ottobre 2014
  • Natale 2015 Pallina fucsia
    Natale 2015
  • banner agis1