Il magazine online di slogan

slogan

Have yourself a merry little christmas intro

“Have yourself a merry little christmas” è una canzone scritta nel 1943 da Hugh Martin e da Ralph Blaneed ed interpretata da Judy Garland nel film ”Meet Me in St. Louis” (Incontriamoci a Saint-Louis) di Vincente Minnelli, "il" regista dei musical del tempo.

La sceneggiatura è un adattamento delle storie di Sally Benson pubblicate sul "New Yorker". 

Sally Benson copertina libro

Storie che divennero, in seguito un romanzo dal titolo 5135 Kensington.

La famiglia protagonista, residente a Saint-Louis, è addolorata per l'imminente partenza del capofamiglia per New York per motivi di lavoro: il personaggio interpretato da Judy Garland canta così il brano la Vigilia di Natale per rincuorare la sorellina affranta.
Considerato il migliori film musicali della MGM rimase inedito in Italia sino agli anni 70 quando la RAI lo fece doppiare per il piccolo schermo.

Have yourself a merry little christmas 1La canzone venne incisa anche da Frank Sinatra nel 1947 diventando più popolare della precedente versione.
Una cover recente è quella crooner di Michael Bublè (ma da sentire solo dopo quella di “The Voice”…).

La storia è di quelle "strappalacrime"...: La famiglia protagonista, residente a Saint-Louis, è addolorata per l'imminente partenza del capofamiglia per New York per motivi di lavoro. Lla Vigilia di NataleI il personaggio interpretato da Judy Garland canta così il brano "Che sia felice il tuo piccolo Natale" per rincuorare la sorellina affranta.

 Considerato il migliori film musicali della MGM rimase inedito in Italia sino agli anni 70 quando la RAI lo fece doppiare per il piccolo schermo.

La canzone venne incisa anche da Frank Sinatra nel 1947 diventando più popolare della precedente versione.
Una cover recente è quella "crooner" di Michael Bublè (ma da sentire solo dopo quella di “The voice”).

Have yourself a merry little christmas 2 Have yourself a merry little christmas 3

 

Notevole l’interpretazione di Katie Melua con la sua voce d’angelo. Ma la più più impegnativa - a nostra opinione - è la registrazione dei Coldplay per il senso di struggente melanconia che trasmette.

 

Have yourself a merry little christmas 4 Have yourself a merry little christmas 5

 

HAVE YOURSELF A MERRY LITTLE CHRISTMAS

Let your heart be light
From now on, our troubles will be out of sight
Have yourself a merry little Christmas
Make the Yuletide gay
From now on, our troubles will be far away
Here we are, as in olden days
Happy golden days gone by
Oldest friends who are dear to us gather near to us,
once more

Through the years, we all have been together, if
the saints allow
Hang a shining star upon the highest bough
And have yourself a merry little Christmas now

CHE SIA FELICE IL TUO PICCOLO NATALE

Lascia che il tuo cuore sia leggero.
D'ora in avanti i nostri problemi non ci saranno più.
Che sia felice il tuo piccolo Natale.
Rendi la tue feste gioiose.
D’ora in poi i nostri problemi saranno lontani.
Eccoci qui, come ai vecchi tempi.
I giorni felici di un tempo dorato.
Gli amici più stretti quelli più cari si stringono a noi,
una volta ancora.

Negli anni a venire resteremo sempre insieme,
se il destino lo permetterà.
Appendi una stella splendente sul ramo più alto.
E che sia felice il tuo piccolo Natale, adesso.

Killing me softly
libro

Killing me softly

Vuoi ricevere WoW?

Numeri precedenti (clicca sulle copertine per leggere)

  • Editoriale
    Autunno 2015 - Google
  • 1 a storia pizza
    Expo 2015 - Le parole del cibo
  • Editoriale Rotore
    Enigma e Betchley Park
  • Copertina Charlie Ebdo
    Speciale "Charlie Ebdo"
  • ghirlanda
    Novembre - Dicembre 2014
  • copertina-giu-ago-14
    Giugno - Agosto 2014
  • copertina-sett-ott-14
    Settembre - Ottobre 2014
  • Natale 2015 Pallina fucsia
    Natale 2015
  • banner agis1